Test in service

Test in service

Diagnostica Spire produce e distribuisce diversi kit pronti all’uso test analitici per identificare e analizzare intolleranze e/o allergie causate dall’alimentazione o altri fattori esterni.

E’ possibile acquistare o eseguire questi test in farmacia tramite auto prelievo o eseguirli direttamente da medici biologi, nutrizionisti, personal trainer, e laboratori di analisi.

Richiedi informazioni

INTEST FLORA +

La flora intestinale fisiologica convive in simbiosi con l’organismo che la ospita, instaurando una condizione di eubiosi, ovvero uno stato di equilibrio fondamentale per garantire il buon funzionamento di tutto l’organismo.

I problemi insorgono quando l’equilibrio tra il nostro corpo e la microflora si altera: tale squilibrio, definito “disbiosi”, ha infatti profonde ripercussioni a livello sistemico.

Il test Intest Flora Plus si divide in 2 principali finestre di analisi: una parte consente di individuare l’eventuale presenza di immunoglobuline di classe G nel siero del paziente, specifiche per determinate frazioni microbiche (immunoglobuline generate dalla reazione leucocitaria avvenuta a livello della barriera intestinale verso antigeni di natura fungina); la seconda parte di analisi è relativa all’identificazione della natura dell’eventuale disbiosi in atto, attraverso il dosaggio di due metaboliti presenti in un semplice campione di urina.

RAST

L’allergia si può considerare un’alterazione della risposta immunitaria: una sostanza normalmente innocua (allergene) viene considerata nociva e per questo motivo attaccata dalle difese immunitarie dell’organismo.

La categoria di anticorpi che entra in gioco in una risposta allergica prende il nome di immunoglobuline E (IgE).

Sfruttando questa peculiare caratteristica, Diagnostica Spire ha messo a punto 3 pannellature per la ricerca di allergie alimentari o di allergie a sostanze esogene (es. inalanti), andando a coprire un vasto spettro di casistiche presenti nella popolazione.

CARDIO AGING +

Il mantenimento di un giusto equilibrio del rapporto tra omega-6 ed omega-3 attraverso la dieta risulta importante per la prevenzione di patologie coronariche, ipertensione, diabete di tipo 2, disordini immunitari, allergici, dermatologici ed infiammatori.

L'analisi degli acidi grassi di membrana in questo test consente di valutare lo stato relativo all’incorporazione degli acidi grassi nella membrana degli eritrociti (globuli rossi).

Ciò permette di ottenere una visione comprensiva dello stato lipidomico degli eritrociti (i quali vivono mediamente quattro mesi,) che viene suggerita per monitorare l’efficacia dell’assunzione di integratori alimentari, e più in generale di una dieta bilanciata.

REAZIONI AVVERSE AL CIBO IgG-MEDIATE

Esiste una varietà di sintomi estremamente ampia che mina la qualità di vita del paziente e che può risultare refrattaria alle cure: gonfiore addominale, nausea, colon irritabile, dermatite, eczema, crampi, sinusite, infezioni ricorrenti, cefalea, ma anche scarsa concentrazione o astenia.

Le reazioni avverse al cibo IgG-mediate rientrano nel quadro più generale delle reazioni non tossiche immunomediate che prevedono un’anomala risposta dell’organismo ad alimenti apparentemente innocui.

L’accumulo progressivo di immunoglobuline di classe G specifiche verso un determinato alimento porta gradualmente allo sviluppo della sintomatologia che può coinvolgere la quasi totalità degli apparati dell’organismo. Le IgG, infatti, innescano uno stato infiammatorio che può raggiungere e colpire anche i bersagli meno facilmente riconducibili a problematiche alimentari.

La possibilità di evidenziare l’eventuale presenza di IgG nel sangue del paziente rende l’analisi un affidabile strumento per identificare la reale causa dei sintomi.

NUTRIGEN

La decodificazione del genoma umano ha offerto alla medicina moderna l'evidenza che esiste una stretta interazione tra il mondo esterno e i nostri geni e che questi possono modificare la loro espressione in relazione a dieta e stile di vita. Vari processi metabolici, inoltre, dipendono dalle caratteristiche genetiche individuali.

 

Nutrigen Explorer, analizzando una serie di varianti del DNA correlate a tali processi, permette di impostare un programma nutrizionale, nutraceutico e di correzione dello stile di vita personalizzato in base alle caratteristiche del proprio DNA.

PREDISPOSIZIONE GENETICA ALLA CELIACHIA

La celiachia è una malattia multifattoriale con un’importante componente genetica. Prevede una forte reazione del sistema immunitario, scatenata dall'ingestione di glutine. In soggetti geneticamente predisposti determina un processo infiammatorio nell'intestino tenue con conseguente malassorbimento e manifestazioni extraintestinali.

 

La possibilità di analizzare, con un semplice prelievo salivare, i polimorfismi associati a questa condizione consente di valutarne l’eventuale predisposizione.

NEW BIOMINERAL

Minerali, vitamine, aminoacidi e ormoni sono componenti essenziali dell’organismo. Squilibri dietetici, abuso di farmaci, stress, fumo di sigaretta, inquinamento, infezioni possono indurre carenze di tali sostanze causando innumerevoli disturbi.

Il prelievo di un campione di capelli permette di avere uno spaccato significativo dello stato di salute complessivo dell’organismo.  I capelli, infatti attraverso i follicoli piliferi sono in contatto con i liquidi organici e ne depositano le tracce nella propria struttura in modo permanente. Il test del capello ad alta innovazione tecnologica, individua ed analizza i componenti biochimici presenti proprio all’interno delle cellule del bulbo e dello stelo del capello per avere un profilo completo delle condizioni interne e non esterne transitorie.

I nostri articoli più recenti